Il gourmet pigmaglione

Ritratto di Giorgio Grigliatti  sul cuscino; Fotografia di Alessandra Tinozzi.Generoso affabulatore con la vocazione di Pigmalione, riconosce il talento e si spende e si spande per vederlo fiorire, gratis, per il solo gusto di esser daccordo con se stesso e di godere della vittoria altrui. Lo ha fatto anche con me. Goloso entusiasta, eccessivo brontolone. Costruisce una frase perfetta per ridefinire un personaggio o la sua storia e tanto la ripete e ripete che la rende vera, come una profezia che si auto avvera. Averlo amico è avere il jolly. (Lui è Giorgio Grigliatti, chi non lo conosce fra gli chef?)

E voi, lo avete avuto mai un PIGMALIONE?

Questa voce è stata pubblicata in About Food. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.