Il ragazzo che sfugge

Che cos’ha dentro un ragazzo così squisitamente semplice, per essere lo chef del Quadri di Venezia? Forse c’è qualcosa che sfugge ad occhio nudo. Forse così semplice non è. Forse dentro quel nocciolo duro friulano nasconde una perla. (E se tanto mi da tanto, chissà cosa ci aspetta ancora di soprendente entro i suoi 30 anni…)

Questa voce è stata pubblicata in Chef. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il ragazzo che sfugge

  1. Pingback: Calandrangolo | Sul cuscino, ritratti sdraiati